La conoscenza all’ambiente, lo sviluppo sostenibile al territorio

Il BILANCIO IDRICO esprime, in termini quantitativi, il ciclo naturale dell’acqua all’interno di una ben definita porzione continentale attraverso la valutazione analitica dei singoli parametri che concorrono alla sua definizione.
Grazie all’utilizzo dei bilanci idrici è possibile effettuare una valutazione delle risorse idriche locali e generali, mediante la quale andare a progettare una corretta gestione delle stesse.

Principali applicazioni:
Lo scopo della predisposizione di bilanci idrici è quello relativo alla valutazione della vulnerabilità, intrinseca ed integrata, all'inquinamento delle risorse idriche, al loro razionale e corretto utilizzo ed al progetto di monitoraggio per il controllo nel tempo dell'evoluzione quali-quantitativa e di preallarme in caso di inquinamento.

 

Immagine1

 

La dimensione geografica entro cui tale analisi deve essere svolta è principalmente il bacino idrografico.
La dimensione temporale è l'Anno Idrologico Medio: Minimo 10 anni, ottimale 30 anni. in modo che le grandezze relative ai vari parametri possano essere confrontabili e che le conseguenti determinazioni risultino statisticamente significative e possano essere usate a scopo pianificatorio e previsionale
Tutte le valutazioni partono dallo studio dei seguenti parametri: piogge, temperature, livelli idrometrici dei corsi d’acqua superficiali e uso del suolo.

 

EGIS SYSTEM srl
info@egis-system.it
P.Iva: 01354480525 - Iscr. Reg. Imprese di Siena: 01354480525

logo spinoff